Giorni dalla firma tra Italcementi ed i Comuni

NON HANNO FIRMATO I SINDACI DI : Paderno d'Adda e Solza . HANNO FIRMATO : Calusco d'Adda, Cornate d'Adda, Imbersago, Medolago, Parco Adda Nord, Robbiate, Verderio Inferiore, Verderio Superiore, Villa d'Adda, Dopo più di 1.000 giorni dalla firma ,il 4 Maggio 2012 non si hanno notizie sulla ferrovia . Solo ombre su questo accordo fantasma , polvere , puzza, inquinamento . http://calusco.blogspot.it/2012/05/comunicato-stampa-tavolo-italcementi.html

Countdown alla ferrovia

il tempo e' finito del collegamento ferroviario nessuna notizia ,Piu' di 1.000 giorni TRE ANNI e nulla di fatto, meditate .

Thursday, August 04, 2011

Addio Vercingetorix, mancherai all'Adda e non solo

Villa d'Adda - Francesco Arrigoni, giornalista, amante delle cose buone e della sua terra, impegnato consigliere comunale, se n'è andato, a 52 anni, colpito da un aneurisma.

Addio Vercingetorix, mancherai all'Adda e non solo


Non sono bastati gli appelli accorati a "non mollare" che gli amici, i conoscenti, gli estimatori gli hanno inviato in questi giorni sul suo seguitissimo blog "Terradadda" che curava con il nome di Vercingetorix. Francesco Arrigoni, giornalista, scrittore, esperto degustatore, amante delle cose buone e della sua terra, quella appunto attorno all'Adda, consigliere comunale, se n'è andato, mercoledì mattina, per colpa di un aneurisma che l'ha colpito all'improvviso lunedì scorso. Nel pomeriggio all'ospedale di Ponte San Pietro, l'espianto del fegato, dei reni, delle cornee.
Cinquantadue anni, Francesco Arrigoni, da 15 collaborava con il Corriere della Sera con una rubrica di enogastonomia e anche sull'online (webwinefood). La sua carriera era iniziata 30 anni fa come assistente prediletto di Luigi Veronelli; del Seminario Permanente Veronelli è stato fondatore e direttore. Ha lavorato alcuni anni al mensile Gambero rosso come inviato. E’ stato docente ai corsi dell’AIS della Lombardia.
La passione per il mangiare e bere bene andava a braccetto con quella per le cose belle del territorio e Francesco seguiva con presenza costante le vicende dell'Adda, denunciando gli interventi che mettevano a rischio il paesaggio. Lo faceva con puntualità sia sul suo blog, Terradadda, che in Consiglio comunale dove era stato eletto nel 2008 nella lista di minoranza (El@).
Buon amico di Bergamonews, Francesco Arrigoni aveva lanciato le sue due ultime battaglie sul nostro giornale online: entrambe legate al Monte Canto, la prima contro le ruspe, la seconda sulla teleferica ancora non rimossa.
E su Terradadda in questi giorni si sono susseguiti gli apprezzamenti insieme agli inviti a tener duro. Come questo:
Caro Francesco ti ringrazio per l'onestà e l'integrità con le quali mi hai tenuto informato. Non è da tutti spendersi in prima persona per il bene della comunità in modo leale e gratutito come sai fare tu. Unisco anche la mia preghiera. Ti aspetto. Un cittadino.
Sottoscrivendolo, la redazione di Bergamonews manda a Francesco Arrigoni un ultimo affettuoso saluto e porge alla moglie Antonella, ai due figli, a familiari e amici le proprie condoglianze

No comments:

Loading...

Labels