Giorni dalla firma tra Italcementi ed i Comuni

NON HANNO FIRMATO I SINDACI DI : Paderno d'Adda e Solza . HANNO FIRMATO : Calusco d'Adda, Cornate d'Adda, Imbersago, Medolago, Parco Adda Nord, Robbiate, Verderio Inferiore, Verderio Superiore, Villa d'Adda, Dopo più di 1.000 giorni dalla firma ,il 4 Maggio 2012 non si hanno notizie sulla ferrovia . Solo ombre su questo accordo fantasma , polvere , puzza, inquinamento . http://calusco.blogspot.it/2012/05/comunicato-stampa-tavolo-italcementi.html

Countdown alla ferrovia

il tempo e' finito del collegamento ferroviario nessuna notizia ,Piu' di 1.000 giorni TRE ANNI e nulla di fatto, meditate .

Tuesday, March 24, 2009

Italcementi sbarca in Arabia Saudita

La joint venture - International City for Concrete, joint venture nel settore del calcestruzzo tra Italcementi e Arabian Cement Company, ha inaugurato in Arabia Saudita a Rabigh uno dei più grandi impianti di calcestruzzo esistenti al mondo. Servirà a "alimentare" i lavori di costruzione della nuova metropoli King Abdullah Economic City.
Italcementi sbarca in Arabia Saudita per costruire una città da re


International City for Concrete, joint venture partitetica nel settore del calcestruzzo tra Italcementi e Arabian Cement Company, ha inaugurato in Arabia Saudita a Rabigh (circa 90 km a nord di Jeddah) uno dei più grandi impianti di calcestruzzo esistenti al mondo.
Questo primo impianto della JV italo-saudita è stato realizzato per sostenere la forte domanda generata dai lavori per la costruzione di King Abdullah Economic City, il maggiore dei sei progetti di nuove città ideati e promossi direttamente dal sovrano saudita allo scopo di modernizzare le infrastrutture e creare moderni centri urbani in un Paese con uno dei tassi di crescita demografica più elevati al mondo (3% annuo).
L’impianto, situato al confine settentrionale dell’insediamento di King Abdullah Economic City in prossimità delle aree destinate al porto e alle zone industriali, ha una capacità di circa 1 milione di metri cubi, una dimensione tale che pone questa struttura ai vertici mondiali per capacità produttiva.
I progetti di sviluppo di International City for Concrete prevedono una veloce estensione dell’attività nell’area occidentale del Regno, coinvolgendo nei prossimi 3 anni le aree di Jeddah, Mecca, Taif e Medina con la realizzazione di nuovi impianti dedicati a tali mercati.

La mappa interattiva di King Abdullah City

I video del progetto

1 comment:

Anonymous said...

Da diversi mesi ormai (per non parlare di anni) che su Isola delle Femmine e Capaci piovono in maniera sempre più accentuate, esalazioni tossiche che sembrano nuove.
I cittadini in particolare i bambini le avvertono sotto forma di odori di bruciato ,combustioni di zolfo e di uova marce.
A tutto questo si aggiungono sottofondi chimici e aria pesantissima con sapori
metallici e, comunque, prolungati flussi grigiastri che a bassa quota
attraversano a seconda della direzione dei venti o verso Capaci o verso Palermo investendo comunque pienamente Isola delle Femmine .
Siamo in tanti ad accusare bruciori alle vie respiratorie , ai polmoni (
come se avessimo ingerito qualcosa di bollente depositatosi sotto allo
sterno, dentro di noi ), agli occhi.
Da informazioni in nostro possesso siamo venuti a conoscenza di esami effettuati dall’Arpa sulle polveri provenienti prevalentemente dalla Italcementi, sembra che i risultati degli esami comunicati ai Comuni di Isola e Capaci presentino la presenza di sostanze altamente cancerogeno come. Metalli pesanti,mercurio e cromo esavalente in quantità allarmanti.
Penso che i cittadini abbiano il diritto di conoscere di che morte morire.
Visto che i responsabili della salute pubblica la titano di fronte a questa situazione di allarme ambientale (quantomeno a livello di informazione ai cittadini) credo che i cittadini debbano prestare la massima attenzione ai bambini, tenerli il più possibile all'interno e prima di
uscire cercare di assicurarsi che non siano in corso esalazioni tossiche
intercettabili: quelle pressoché inodori sono sovrastate da tutto il resto.
Appena si avvertono esalazioni o disagi alla salute, convienesegnalare
immediatamente il tutto a i Vigili Urbani ai carabinieri e ai Sindaci dei comuni di Capaci e di Isola delle Femmine, avvertite i vostri medici.
Credo che la situazione attuale sia di massima allerta per tutti: è cambiato
qualcosa rispetto ai mesi passati, in peggio.

Loading...

Labels