Giorni dalla firma tra Italcementi ed i Comuni

NON HANNO FIRMATO I SINDACI DI : Paderno d'Adda e Solza . HANNO FIRMATO : Calusco d'Adda, Cornate d'Adda, Imbersago, Medolago, Parco Adda Nord, Robbiate, Verderio Inferiore, Verderio Superiore, Villa d'Adda, Dopo più di 1.000 giorni dalla firma ,il 4 Maggio 2012 non si hanno notizie sulla ferrovia . Solo ombre su questo accordo fantasma , polvere , puzza, inquinamento . http://calusco.blogspot.it/2012/05/comunicato-stampa-tavolo-italcementi.html

Countdown alla ferrovia

il tempo e' finito del collegamento ferroviario nessuna notizia ,Piu' di 1.000 giorni TRE ANNI e nulla di fatto, meditate .

Friday, September 14, 2007

ITALCEMENTI: DAL 24/9 ENTRERA’ NEL DJ SUSTAI

: DAL 24/9 ENTRERA’ NEL DJ SUSTAINABILITY INDEX

(AGI) - Milano, 6 set. - Italcementi, dal prossimo 24 settembre, entrera’ a far parte del Dow Jones Sustainability World Index, l’indice mondiale per la responsabilita’ sociale dell’impresa che raccoglie le societa’ best performer su 2.500 aziende internazionali presenti negli indici Dow Jones Global, valutate secondo criteri economici, ambientali e sociali. Italcementi e’ attualmente l’unica societa’ del settore dei materiali da costruzione fra quelle italiane ammesse nel gotha della sostenibilita’. “Questo importante riconoscimento premia l’impegno che il Gruppo Italcementi ha avviato da tempo nelle politiche di sostenibilita’. Credo infatti che il successo nel nostro business – ha comentato Carlo Pesenti, consigliere delegato di Italcementi - dipenda dalla capacita’ di soddisfare le aspettative crescenti degli stakeholders in termini di creazione di valore, tutela dell’ambiente e di rispetto sociale. Penso sia fondamentale, sotto il profilo strategico, per un’impresa globale avere una visione del proprio sviluppo in termini di sostenibilità; i gruppi multinazionali hanno l’obbligo di consolidare nei paesi maturi, ma soprattutto di fertilizzare nel paesi emergenti, best practices economiche, etiche, sociale e ambientali”.
(AGI)
Red/Dan

No comments:

Loading...

Labels