Giorni dalla firma tra Italcementi ed i Comuni

NON HANNO FIRMATO I SINDACI DI : Paderno d'Adda e Solza . HANNO FIRMATO : Calusco d'Adda, Cornate d'Adda, Imbersago, Medolago, Parco Adda Nord, Robbiate, Verderio Inferiore, Verderio Superiore, Villa d'Adda, Dopo più di 1.000 giorni dalla firma ,il 4 Maggio 2012 non si hanno notizie sulla ferrovia . Solo ombre su questo accordo fantasma , polvere , puzza, inquinamento . http://calusco.blogspot.it/2012/05/comunicato-stampa-tavolo-italcementi.html

Countdown alla ferrovia

il tempo e' finito del collegamento ferroviario nessuna notizia ,Piu' di 1.000 giorni TRE ANNI e nulla di fatto, meditate .

Saturday, February 21, 2015

Esplosione all'Italcementi di Calusco d'Adda

Esplosione in un'azienda a Calusco d'Adda. Intorno alle 14.16 di venerdì 20 febbraio dopo un violento scoppio è divampato un rogo all'Italcementi di via Vittorio Emanuele 419. L'azienda ha spiegato che l'incendio è scoppiato "durante un’operazione di svuotamento del serbatoio dell’olio combustibile effettuata da una ditta specializzata esterna".

Esplosione all'Italcementi di Calusco d'AddaEsplosione all'Italcementi
di Calusco d'Adda,
nessun ferito


Versione stampabileSend by email
 Esplosione in un'azienda a Calusco d'Adda. Intorno alle 14.16 di venerdì 20 febbraio dopo un violento scoppio è divampato un rogo all'Italcementi di via Vittorio Emanuele 419.
L'azienda ha spiegato che l'incendio è scoppiato "durante un’operazione di svuotamento del serbatoio dell’olio combustibile – effettuata da una ditta specializzata esterna - in programma nell’ambito del passaggio della cementeria dall’utilizzo di olio combustibile al più ecologico metano".
Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Merate e Bergamo che in breve tempo sono riusciti a spegnere l’incendio e a riportare la situazione sotto controllo.
Non si sono verificati danni a persone o cose, a parte il serbatoio stesso.
Nel frattempo è stata fatta evacuare una scuola nelle vicinanze.
Mentre una colonna di fumo nera si vede anche dai comuni vicini. 
Pochi minuti dopo le prime fiammate, interviengono i sindacati il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza si è recato sul posto per assicurarsi che non ci fossero persone coinvolte. “Pur preoccupati per quanto accaduto, siamo sollevati dall’apprendere che nessun lavoratore sia stato ferito nell’incidente - dichiarano Luciana Fratus per la Fillea-Cgil, Umberto Giudici di Filca-Cisl eGiuseppe Mancin della Feneal-Uil di Bergamo -. Unitamente alle Rsu di Calusco, abbiamo già formalmente chiesto alla direzione aziendale un confronto su quanto accaduto. Con ogni probabilità la questione sarà affrontata già martedì, in occasione di un incontro fissato su altre tematiche”.

No comments:

Loading...

Labels