Giorni dalla firma tra Italcementi ed i Comuni

NON HANNO FIRMATO I SINDACI DI : Paderno d'Adda e Solza . HANNO FIRMATO : Calusco d'Adda, Cornate d'Adda, Imbersago, Medolago, Parco Adda Nord, Robbiate, Verderio Inferiore, Verderio Superiore, Villa d'Adda, Dopo più di 1.000 giorni dalla firma ,il 4 Maggio 2012 non si hanno notizie sulla ferrovia . Solo ombre su questo accordo fantasma , polvere , puzza, inquinamento . http://calusco.blogspot.it/2012/05/comunicato-stampa-tavolo-italcementi.html

Countdown alla ferrovia

il tempo e' finito del collegamento ferroviario nessuna notizia ,Piu' di 1.000 giorni TRE ANNI e nulla di fatto, meditate .

Saturday, February 14, 2015

Verderio: la gente vuol sapere che cosa sta accadendo a Calusco.

Verderio: la gente vuol sapere che cosa sta accadendo a Calusco. 

Gent.ssimo direttore,
sono una residente dell'ormai "ex" (purtroppo!) comune di Verderio inferiore, cancellato per mano di un sindaco molto più interessato evidentemente ad assicurarsi la cadrega per altri due mandati che al bene dei suoi cittadini. Ho letto con attenzione e curiosità l'intervento di Toro seduto sul suo giornale online e devo dire che mi ritrovo perfettamente in tutto quello che c'è scritto. L'Italcementi sta cercando di fare profitti ma chi garantisce la salute dei cittadini che abitano nelle zone attorno all'Adda, mettendosi a bruciare di tutto, comprese probabilmente le gomme delle auto e i copertoni dei camion. Ma dove stiamo andando a finire? Se un privato cittadino per sbaglio accende il camino di casa a momenti gli arrivano i carabinieri in salotto, con la scusa che il fumo che produce la combustione inquina mandando anidride carbonica nell'aria. Questi qua, invece, buttano dentro tutti i derivati del petrolio e noi rischiamo la salute??? Com'è sta storia qui? Meno male che c'è qualcuno che si sta interessando alla cosa facendo un po' di rumore e sollevando il problema in comune. Il nostro sindaco come al solito sta in silenzio. Vi prego di continuare a parlarne altrimenti certi amministratori locali metteranno tutto a tacere. La gente vuol sapere cosa combinano nell'impianto di Calusco.
Saluti a lei e alla redazione

Roberta Sirtori - Verderio Inferiore

No comments:

Loading...

Labels